Categoria: Tecnologia

La torcia led è uno di quei dispositivi che, se non lo si possiede, se ne sente immediatamente la mancanza, perché risulta estremamente utile in casa in tante circostanze della giornata.

Avere al proprio fianco una torcia led è sempre una sicurezza e permette di fare fronte a situazioni di emergenza o di lavoro e, per questo motivo, è molto importante saper scegliere la torcia led più indicata per le proprie esigenze.

Quando ci si trova a dover scegliere una torcia led, ci si accorge come non sia tanto facile individuare il modello migliore, perché la scelta è molto ampia e ci sono tantissimi tipi sul mercato. Se si è al primo acquisto, è bene considerare i fattori principali che differenziano tra di loro i modelli di torce esistenti. Solo in questo modo, sarà possibile trovare più facilmente quello che si sta cercando.

Tra i fattori di maggiore impatto nella selezione del modello più adatto, il prezzo è uno di quelli più importanti.

Definire il proprio budget permette di concentrarsi soltanto su un gruppo ben definito di prodotti ed andare a focalizzarsi, con più attenzione, su altri dettagli importanti, come il peso e le dimensioni della torcia, le modalità di illuminazione disponibili, la quantità di lumens ed il tipo di LED impiegati, il tipo di batterie utilizzate per l’alimentazione (se di tipo tradizionale usa e getta, cioè le batterie di tipo AAA o AA, oppure ricaricabili, oppure al litio).

La torcia led da acquistare

Tra gli elementi che incidono maggiormente nella scelta, come dicevamo prima, il prezzo è quell’aspetto che può consentirci, meglio di altri, di circoscrivere meglio la scelta della migliore torcia potente per casa: infatti, più sarà curato il design, più l’involucro sarà resistente alle cadute o, magari, addirittura impermeabile, più lunga la durata della batteria e più profonda la capacità di illuminazione di oggetti distanti, maggiore sarà il prezzo di acquisto della torcia. Alcuni modelli di torcia sono capaci di funzionare anche in totale immersione e, pertanto, sono utilissimi per chi ad esempio va a pesca.

Tra i componenti che differenziano la torcia, il riflettore è uno dei più importanti perché ci consente di capire, con facilità, quanto distante potrà arrivare l’illuminazione. Se è realizzato in vetro, sarà migliore di uno realizzato in materiale plastico.

Altro aspetto da considerare sempre con attenzione è la tipologia di batteria adottata. Quando la nostra necessità è quella di utilizzare occasionalmente la torcia, andrà bene anche usare batterie normali, quelle usa e getta, mentre sarà sicuramente molto meglio ricorrere a batterie ricaricabili se pensiamo di dover utilizzare con frequenza la torcia, in modo da poter risparmiare sui costi di sostituzione, visto che questo tipo di batterie possono essere sottoposte a numerosi cicli di ricarica per tutta la durata della loro vita.

Tecnologia